Se hai già tentato di fare delle diete o stai cercando in questo momento dei consigli per migliorare la tua alimentazione, a prescindere da quale sia il tuo scopo, hai un ostacolo da superare

Devi affrontare quella “pigrizia mentale” e quella forma di adattamento che ti spingono ad agire sempre nello stesso modo, restando nella tua area di comfort

Per concretizzare quel cambiamento, però, hai bisogno di uscire dalla tua area di comfort, per trovare soluzioni più funzionali. 

È qui che il coaching nutrizionale arriva in tuo aiuto.

cos e il coaching nutrizionale

Cos’è il coaching nutrizionale?   

Il coaching nutrizionale è un modello di relazione che integra alle competenze del nutrizionista abilitato alcuni strumenti del coaching che aiutano la persona a concretizzare il cambiamento di abitudini alimentari desiderato

Nel coaching nutrizionale il professionista crea una cornice di riferimento attraverso domande, ascolto, feedback

L’approccio è molto pragmatico e orientato alla ricerca di nuove soluzioni per aiutare il paziente a superare gli ostacoli che gli impediscono di agire in modo coerente con le sue aspettative. 

Chi si occupa di coaching nutrizionale?    

In Italia, professionisti di varie discipline si sono convertiti in coach del benessere, diet coach e coach alimentari e operano – o dovrebbero operare – come consulenti, proponendo vari consigli su come gestire il cambiamento dello stile di vita. 

Il professionista che si occupa di educazione alimentare e di tutto ciò che attiene alla preparazione di piani alimentari e alla predisposizione di diete è, invece, il  dietista o il  nutrizionista, regolarmente iscritto all’albo di competenza. 

In questo caso, il dietista o nutrizionista che già si occupa di educazione alimentare e di dietoterapia su prescrizione medica, integra nel proprio modus operandi il coaching nutrizionale.

L’obiettivo è quello di lavorare con più efficacia sul delicato processo di cambiamento delle abitudini alimentari, adeguando l’intervento alle risorse del paziente, ai suoi obiettivi e sostenendolo nel percorso attraverso l’apprendimento di strategie più funzionali. 

Perché scegliere il coaching nutrizionale?    

Se hai già fatto delle diete o conosci qualcuno che ne ha sperimentate, sai che è relativamente facile stare a dieta per un periodo, ma riuscire a cambiare abitudini è tutta un’altra storia

Il coaching nutrizionale offre risposte concrete proprio a chi cerca soluzioni per attuare il cambiamento di abitudini alimentari. 

Grazie al coaching nutrizionale, quindi, puoi scoprire come fare ad apprendere nuove abitudini, superando i pensieri e i meccanismi di cui non sei consapevole e che ti auto-boicottano, rendendo complicato mantenere l’impegno e agire con costanza. 

tutti i benefici del coaching nutrizionale

Coaching nutrizionale: tutti i benefici    

Il coaching nutrizionale ti permette di affrontare e superare dei limiti che forse non sapevi neanche di avere, aiutandoti a:

diventare più consapevole delle dinamiche che ti portano a ripetere gli stessi comportamenti automatici di cui ti vorresti liberare, di cui ti lamenti e che ti sembra di non controllare;

aumentare le possibilità di scelta;

rinforzare la tua fiducia nel cambiamento, in te stesso e nelle tue capacità. La differenza tra chi concretizza i risultati e chi rimane bloccato in abitudini disfunzionali è nella fiducia in se stessi, nel proprio corpo e nelle proprie capacità. Se non hai fiducia di riuscire a realizzare quello che desideri, riduci il tempo entro il quale aspettarti un risultato, diventi molto più esigente verso te stesso, ti senti in colpa se non riesci e tutto quello che ottieni, alla fine, è persistere nella condizione in cui sei;

agire. Il coaching è per definizione un metodo orientato all’azione. Sebbene sia fondamentale acquisire consapevolezza di dove sei, di cosa vuoi e di cosa ti sta bloccando, l’unico modo per ottenere un risultato diverso sarà quello di agire. Il coaching nutrizionale ti sostiene e ti orienta attraverso la creazione di piani d’azione ideati a partire dalle tue risorse e funzionali al raggiungimento dei tuoi obiettivi;

dare più valore alle tue risorse e alle tue abilità, aspetti indispensabili per ricreare il tuo equilibrio alimentare.

In un percorso di educazione alimentare, l’integrazione con il coaching nutrizionale risveglia la consapevolezza di molti dei processi coinvolti nella gestione del comportamento a tavola.  

Rivela, inoltre, risorse che spesso non si sa di avere e che permettono di guardare da altre prospettive le proprie abitudini alimentari e la storia del peso. 

È proprio guardando alla relazione con il cibo e con il tuo corpo con nuovi occhi che puoi cogliere nuove soluzioni, differenti e molto specifiche rispetto al proprio contesto, che difficilmente emergono nei percorsi dove ci si limita a seguire una dieta. 

Lavorando in modo integrato con i principi del coaching nutrizionale si prende in esame l’intera situazione guardando al modo in cui vivi la relazione con il cibo e con il tuo corpo, alla ricerca di soluzioni più funzionali e in linea con chi vuoi essere e con il modo in cui ti vuoi sentire.